Come la vita moderna sta cambiando il nostro corpo

Come la vita moderna sta cambiando il nostro corpo

Durante gli anni, diverse comodità sono state ideate giusto per noi. Il telefonino, ad esempio, elimina molti dei fastidi che erano tipici degli anni passati: la necessità d’informarsi, comprando il giornale o guardando la TV, socializzare uscendo di casa, in un certo senso questo dispositivo può fare di tutto.

E non solo: molte attrezzi, elettrodomestici ed auto hanno preso ad inserire varie comodità per facilitare la nostra vita. Ma in che modo la vita moderna sta cambiando l’essere umano? Ecco qualche esempio.

Il nostro udito è sempre più messo a rischio

Secondo molti studi, è confermato che la soglia per il quale il nostro udito può rimanere in salute è 85 decibel.

Oltre questa soglia il nostro udito comincia progressivamente a danneggiarsi, specialmente quando raggiungiamo i 100-110 decibel di rumore. Sorprendentemente questa soglia viene violata in tantissimi ambienti.

Nel traffico, nei ristoranti, perfino in casa nostra. Alcuni show in TV si prendono anche il diritto di riprodurre il suono più in alto rispetto al normale, perciò…anche mantenere il volume fino ad un certo punto è pericoloso!

E lasciamo perdere i cellulari e le loro cuffiette: oltre che ai decibel, ostruiscono le nostre orecchie e amplificano questo problema. In generale, la nostra generazione “sente di meno” proprio per questo.

Non stringiamo più come una volta

Strano ma vero: secondo alcuni studi la nostra forza (ovviamente messa in prova fra più persone medie, non certo per quelli che dedicano la propria vita in palestra) non raggiunge più i record d’una volta, che equivaleva intorno ai 50Kg di pressione.

Al giorno d’oggi, l’uomo medio può stringere fino a 40Kg di pressione.

Il picco precedente è stato registrato nel 1985. Quest’ultimo di recente.

Se quest’informazione vi sembra inutile, considerate che la pressione della stretta è un ottimo indicatore per capire quanti anni abbiamo ancora davanti: perciò meglio andare un po’ in palestra, che ne dite?

Vediamo sempre meno

Così come l’udito, i nostri occhi stanno soffrendo le conseguenze d’una lunga vita davanti lo schermo della TV, del computer e del nostro cellulare.

Specialmente in ambienti che non sono regolarizzati da un buon apporto di luce, questo non solo ci porta ad avanzati episodi di miopia, ma a problemi di distinzione fra luce ed oscurità.

In poche parole, non riusciamo a vedere bene nemmeno in ambienti ben illuminati.

Questo comporta rischi gravi anche alla guida della nostra macchina, di notte, con fari che seppure sono adatti costituiscono un pericolo per noi che non vediamo bene.